«Ho dato una svolta al mio lavoro grazie al corso di Slash School»

«Ho dato una svolta al mio lavoro grazie al corso di Slash School»

Gherghelca Marius Cristinel, 26 anni, dalla provincia di Torino e un sogno nel cassetto: trasformare la sua passione in una professione.

Per ottenere una migliore collocazione in ambito lavorativo aveva bisogno di approfondire le sue conoscenze. E dopo aver conseguito questa nuova skill è stato notato dai suoi superiori e da attrezzista è stato affiancato all’area disegno tecnico.

Il primo passo per lui era ottenere la certificazione, che potesse conferire autorevolezza ai suoi lavori. Avere delle skill nel proprio curriculum, oggi conta tantissimo. Le aziende sono sempre alla ricerca di personale con competenze certificate e che possano fare la differenza all’interno della loro organizzazione.

In più la richiesta di competenze cambia in maniera molto rapida, principalmente a causa dello sviluppo del digitale. Ed è così che Gherghelca Marius Cristinel si è messo alla ricerca di un corso.

«È stato così – ci racconta – che ho conosciuto Slash School. Ho lanciato una ricerca su Google e dopo aver visionato varie scuole di formazione che rilasciavano la certificazione AutoCAD 2D e 3D, la mia attenzione si è focalizzata sul Slash School. Dopo avere contattato la scuola, ho avuto modo di conoscere i tutor, che mi hanno presentato il percorso didattico».

Una scelta, quella del corso in Cad Designer, che rispecchia la sua passione: progettare e disegnare modelli tridimensionali. Il Cad Designer è ormai un supporto indispensabili alle attività delle imprese, ma anche dei professionisti e studi tecnici. La progettazione 2D/3D negli ultimi anni ha subito una straordinaria evoluzione grazie alla disponibilità di computer sempre più potenti e di software all’avanguardia come quelli distribuiti da Autodesk.

«Il corso è stato molto intenso e molto utile. Devo dire di essermi trovato davvero bene con Slash School. Il professore, Emanuele Cinelli, è stato molto disponibile ed ha seguito la mia preparazione con molta attenzione sia durante le lezioni, ma anche al di fuori degli incontri in “aula” – il corso si tiene in e-learning in modalità live -. È stato un vero e proprio tutor e mi ha dato tantissimi consigli».

Alla fine del corso anche tu hai presentato un project work. Ci spieghi il tuo lavoro?
«In realtà alla fine di progetti ne ho presentati tre, cercando di applicare tutto quello che mi era stato spiegato. In questi project work ho cercato di riportare tutte le conoscenze acquisite durante il corso per la certificazione in AutoCAD 2D e 3D fatto con Slash School. in prima fase tutto quello che si poteva in 2D per poi trasformarlo in 3D e di conseguenza applicando materiali luci e varie viste in modo tale da poter eseguire un rendering. E alla fine ho presentato: una mensola doccia, una panca EcoFrendly e un tavolo a parete».

Consiglieresti Slash School? Se sì, perché?
«Si, consiglierei il corso a tutti perché è veramente utile. Lo consiglierei soprattutto a quelli appassionati di disegno tecnico e a quelli che hanno voglia di imparare tecniche nuove e tante altre novità riguardanti i menu e i sotto menu di AutoCAD, molto utili per alleggerire il lavoro. Ma per quanto il percorso didattico sia costruito bene e i docenti bravi, ci vuole passione e impegno. Ma grazie a Slash School le soddisfazioni arrivano».

Non è presente nessun commento.

Lascia un commento