Valentina: «Grazie a Slash School ho trasformato l’atelier di famiglia in un’attività online»

Valentina: «Grazie a Slash School ho trasformato l’atelier di famiglia in un’attività online»

 

Si chiama Valentina Vezzoli ed è un Produttore Creativo per la televisione e l’audiovisivo.
«Ho conosciuto Slash School in un momento molto particolare della mia vita – ci racconta -. Dopo 11 anni nella stessa azienda ho deciso di cambiare e di rimettermi in gioco. Ho lasciato così il mio posto di lavoro (la mia comfort zone) per imbattermi in nuove avventure e ho iniziato a cercare qualcosa di nuovo da conoscere, studiare e approfondire. Nel mondo dell’audiovisivo l’online ha sempre più spazio e importanza, non c’è programma televisivo che non abbia anche una ampia finestra sui social, che spesso diventano il mezzo principale per farsi conoscere. La scelta quindi è stata facile: dovevo approfondire assolutamente la conoscenza e la strategia di questo mondo e così ho deciso di cercare un corso di web marketing. Tramite la piattaforma Emagister, mi sono imbattuta in Slash School. Ho mandato una e-mail per chiedere informazioni e fatto il primo colloquio conoscitivo, per poi iscrivermi a questo percorso formativo che mi ha fatto scoprire nuovi aspetti e contenuti dell’online legati ai social, in particolare a Instagram, Facebook e Google».

Come giudichi i corsi di Slash School?
«Ho trovato il corso molto interessante e ricco di informazioni. Ammetto che le lezioni mi hanno impegnato molto, fin da subito, ma questa è stata la caratteristica che più mi è piaciuta: iniziare a lavorare dal giorno uno nel concreto su un progetto reale, che ho visto maturare e migliorare nei mesi. La sfida più grande è stata mettere in pratica ogni settimana tutti gli insegnamenti di Sabrina Polcari, insegnante paziente e preparata, che non si è mai risparmiata e che mi ha guidato con logica e passione in questo mondo social così diverso da quello televisivo a cui ero abituata. E se oggi ho ancora un dubbio o devo ripassare qualcosa non c’è problema: le slide e le lezioni registrate del corso sono chiare e ben organizzate, le rileggo e rivedo ogni volta per verificare di aver capito un concetto o di aver impostato correttamente una campagna pubblicitaria».

Ci spieghi il tuo progetto?
«Il mio progetto prende vita dall’idea di rendere social l’atelier ConTeSto Arte di mia mamma e mia sorella, ancora legato a un’attività “analogica”, presente sul territorio, e con nessuno sbocco online.
Mia mamma Angela è ceramista: le sue ceramiche sono tutti pezzi unici, fatti a mano e la sua produzione include diversi tipi di prodotti che ad oggi vengono acquistati solo recandosi fisicamente in Atelier. Mia sorella Marta è scultrice e arte terapeuta: le sue opere sono sculture, installazioni e grandi tele ricamate, frutto di anni di esperienza. Il lavoro artistico di entrambe ha davvero un potenziale enorme se presentato bene sui social: la mission del mio progetto è proprio seguire e sviluppare, come content e project manager, la naturale evoluzione dell’Atelier portandolo da spazio offline a spazio online. Il tutto con una logica di business che prevede la realizzazione di un sito web con un catalogo per la vendita dei prodotti; una pagina Instagram ricca di visual per pubblicizzare le opere e lo spazio; una pagina Facebook per pubblicizzare anche gli eventi; un profilo Google per la geolocalizzazione e la pubblicità. Con questa strategia di content marketing sono sicura che nei prossimi 6 mesi ConTeSto Arte avrà la sua meritata visibilità sui social, che potrà aumentare la sua community e iniziare a vendere i suoi prodotti anche online».

Consiglieresti Slash School?
«Consiglierei Slash School perché la mia esperienza è stata estremamente positiva sia per la didattica molto concreta sia per l’insegnante, davvero preparata e disponibile. Il percorso garantisce una formazione adeguata per lanciarsi nella professione. Durante le lezioni, sempre live, si è spronati a studiare e a mettere in pratica tutto ciò che si impara, settimana dopo settimana. Il corso di formazione mi ha permesso di ampliare nuove competenze e acquisirne di nuove e, anche se il mio lavoro principale riguarda l’ambito televisivo, ora mi sento più preparata e consapevole di potermi buttarmi in una nuova professione, che potrei migliorare nel tempo. È stata un’esperienza interessante da seguire, quindi consiglio a chi vuole seguire un corso di Slash School di farlo. Grazie Slash School!»

Non è presente nessun commento.

Lascia un commento